Whittakerestesa

Scommesse, Whittaker (Ceo Stanleybet): “Presenti alle gare ma senza un accordo con lo Stato chiederemo intervento della magistratura”

25 gennaio 2016 - “Stanley si presenterà alle gare previste per il riordino della rete scommesse con lo spirito non di chi partecipa, ma di chi ’impone’ la sua partecipazione. E senza un accordo preliminare, imporrà unilateralmente, rivolgendosi alla magistratura, anche profonde modifiche al sistema, al quale non sarà più consentito di discriminare o violare il
Continua a leggere...

Maurizio Ughi Obiettivo 2016

Maurizio Ughi (Obiettivo2016): «Con Stanleybet in gara rete unica e stop a contenziosi, ma alle parole seguano i fatti»

27 novembre 2015 ROMA – «Se Stanleybet è veramente interessata a partecipare alla prossima gara scommesse ben venga, una volta che diventerà concessionario di Stato ci sarà un’unica rete. Ma mi permetto di essere molto dubbioso fino a quando non leggeremo gli atti di gara, altrimenti è come fare una previsione meteo senza satellite». E’
Continua a leggere...

scommesse

Controlli su agenzie di scommesse condonate: giro di vite dei Monopoli su giocate minime e vincite massime

19 novembre 2015 ROMA – Pesanti multe e possibile avvio del procedimento di decadenza dal disciplinare firmato con l’amministrazione. Sono i rischi che corrono i titolari di alcune delle 2196 agenzie di scommesse sanate grazie alla legge di Stabilità 2015, che potrebbero aver violato le prescrizioni relative all’importo minimo dei biglietti di gioco (2 euro)
Continua a leggere...