scommesse

Scommesse in agenzia: nei primi tre mesi dell’anno raccolti 756 milioni di euro

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io 0 Flares ×

ROMA – Circa 756 milioni di euro per le scommesse sportive in agenzia nei primi tre mesi del 2015. È quanto si legge nel report diffuso dall’Agenzia Dogane e Monopoli per il periodo gennaio-marzo 2015. Napoli si conferma la città dove si è giocato di più con 135,3 milioni di euro di puntate per 1029 punti scommesse. A seguire c’è Roma con 59 milioni, mentre Milano rimane al terzo posto con 44,9 milioni. Il capoluogo partenopeo trascina la Campania che resta leadero con oltre 200 milioni di raccolta. Come nei primi due mesi del 2015 Bolzano è la provincia dove la media giocata per punto raccolta è più alta, 190 mila euro per agenzia scommesse, con 32 punti sul territorio. Seguono Fermo, 178 mila di media, e Isernia con 170 mila euro. Scommesse ippiche a quota fissa: nei primi tre mesi del 2015 incassati 12,6 milioni ROMA – Le scommesse ippiche a quota fissa, in agenzia, hanno raggiunto i 12,6 milioni di euro di raccolta nei primi tre mesi del 2015. E’ quanto si legge nel report appena pubblicato dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Con 1,87 milioni di euro Roma si piazza al primo posto della classifica per raccolta, seguita da Napoli – con 1,84 milioni di euro – e da Milano, con 1,83 milioni. Fonte Agipronews