Agimeg.it, 9 gennaio – scommesse ippiche, Ughi: “C’è la possibilità di rivedere il payout, ma bisogna rifondare l’attività sportiva”

“I problemi delle scommesse ippiche sono due: non ci sono i fondi per promuovere l’attività sportiva, ormai poco conosciuta, e il fatto che rispetto agli anni d’oro questa tipologia di scommesse deve vedersela con la concorrenza di altri giochi in grado di garantire un payout più alto. Bisogna rifondare l’attività sportiva, promuoverla anche come evento
Continua a leggere...

Agimeg.it, 29 dicembre – Ughi (Obiettivo 2016) e Whittaker (Stanleybet) “Il vero problema è che lo Stato italiano non si confronta con gli operatori”

“L’unica cosa che condivido della circolare di Stanley è l’auspicio che si arrivi a una rete unica delle scommesse. Poi, Stanley probabilmente vorrebbe arrivare a un sistema autorizzatorio. Per quanto mi riguarda, invece, sono disponibile sia al mantenimento del concessiorio, sia all’adozione delle licenze”.
Continua a leggere...