maurizioughi_libero

Maurizio Ughi: “Tutti i politici parlano di giochi ma nessuno ne ha le competenze. Ci vorrebbe un ministero dei giochi”

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io 0 Flares ×

“Analisi perfetta, ma il problema è che mancano le sintesi. L’opposizione dice “quando andremo al Governo noi risolveremo tutto”. Il Governo, invece, dice che ha bisogno di soldi. Anche nell’alternanza, però, nessuno risolve mai nulla. Sarebbe importante che qualcuno avesse il coraggio di proporre proprio una legge per il settore. Sono preoccupato, tuttavia, quando sento parlare di una legge per il settore, chi ha la testa sul settore e la competenza? Nessuno ha la competenza, perciò o viene fatta una conferenza dei servizi con tutte le parti interessate e da quel punto viene tirato fuori un progetto di legge che dovrà essere approvato dal Governo, oppure si fa una legge. Ma secondo me sarebbe molto più logico creare un Ministero dei Giochi, le dimensioni ci sono, esiste già la struttura di ADM che manca però dei poteri. ADM è diventato un esattore, ma è nato come regolatore”. E’ quanto ha detto ad Agimeg Maurizio Ughi, di Obiettivo 2016, a margine della presentazione del Primo Rapporto sul Gioco Pubblico.

FONTE AGIMEG