manifestrazione_gioco_roma_3

Manifestazione ‘rosa’, Ughi (Com. Dir. GiocareItalia): “Necessario cambio passo dal governo. Contagi aumentano a causa delle altre attività aperte e non per colpa del settore del gioco pubblico”

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io Made with Flare More Info'> 0 Flares ×

Il gioco è un settore utile ed è indispensabile per l’Italia poiché rappresenta uno svago e la raccolta legale. Quindi, più il comparto rimane chiuso e si creano sempre più sacche di illegalità che nel tempo non si riescono più a debellare”. E’ quanto ha affermato ad Agimeg il membro del Comitato Direttivo GiocareItalia, Maurizio Ughi, durante la manifestazione ‘rosa’. “Ricordiamo che lo Stato non ha inventato il gioco, ma ha invece regolarizzato il gioco quando già esisteva e lo ha portato in canali ufficiali. Ora, sembra che lo Stato lo voglia dirottare di nuovo verso canali non legali. Infine, un’ultima considerazione: noi non possiamo creare contagi perché siamo chiusi da 5 mesi e questo vuol dire che noi subiamo la chiusura a causa di altri esercizi commerciali che creano contagi. Dunque, ora deve esserci un cambio di marcia: vengano chiuse le attività che creano contagi e facciano riaprire noi”.

 

Fonte Agimeg