Manifestazione _roma_gioco_4

Manifestazione giochi a Roma, più di 2mila lavoratori in piazza per chiedere la riapertura: “Rivendichiamo la nostra dignità”

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io Made with Flare More Info'> 0 Flares ×

Via alla manifestazione dei lavoratori delle imprese del gioco legale, riuniti oggi in piazza del Popolo a Roma e in contemporanea a piazza Duomo a Milano. Priorità dei manifestanti è sensibilizzare le istituzioni e l’opinione pubblica sullo stato di difficoltà in cui versano oltre 150mila lavoratori con relative famiglie, colpiti dal prolungato lockdown delle attività del settore e dall’incertezza sulla data di ripresa. “Con oltre 7 mesi di chiusura, per un totale di 220 giorni, l’Italia continua a detenere il record europeo di chiusura del settore provocando non solo un danno erariale che sfiora i 5 miliardi di euro nel solo 2020, ma anche il ritorno della piaga del gioco illegale”, spiega l’Associazione temporanea di imprese Gioco Lecito, promotrice della manifestazione. “I lavoratori rivendicano la dignità di un comparto che rappresenta il presidio più efficace contro il gioco illegale a tutela dello Stato e dei cittadini”.

I dati relativi alla partecipazione hanno superato le aspettative degli organizzatori, che solo a Roma stimano tra i 2mila e 3mila partecipanti. All’ingresso di piazza del Popolo vengono distribuiti kit con mascherina chirurgica e adesivo segnaposto in modo da garantire il distanziamento sociale tra tutti i partecipanti. Allestito anche un palco che consentirà a tutti di seguire le testimonianze dei lavoratori e gli interventi degli esponenti della politica.
LL/Agipro