Melbourne Racing

Ippica – Diritti Tv, via al bando di gara: base d’asta da 56 milioni per 6 anni, domande entro il 4 ottobre 2019

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io 0 Flares ×

Base d’asta a 56.100.000 euro, per una durata di 6 anni, limite per presentare le offerte entro il 4 ottobre 2019 alle 17 e apertura delle buste l’8 ottobre: sono alcune delle indicazioni contenute nel bando di gara per l’affidamento del “Servizio di raccolta, elaborazione e diffusione del segnale televisivo originato dalle riprese delle corse negli ippodromi italiani e stranieri e servizi annessi”, pubblicato sul sito del Mipaaft e in Gazzetta Ufficiale Europea.

La concessione durerà sei anni. Tra i requisiti di partecipazione “l’autorizzazione rilasciata dall’autorità competente alla diffusione televisiva sul digitale terrestre in chiaro con la relativa assegnazione di un LCN (logical channel number ) dedicato allo sport”. L’appalto prevede “un servizio di raccolta e trasmissione delle immagini delle corse di cavalli, così composto: a) sistema infrastrutturale: costituito dal complesso delle apparecchiature, dei sistemi telematici, elettronici e televisivi oltre al Personale necessario; b) servizio di Redazione: ovvero il complesso dei servizi necessari per la gestione del sistema infrastrutturale, per la realizzazione di prodotti radio-televisivi da diffondere a supporto delle corse dei cavalli, degli eventi sportivi equestri, della promozione della cultura del cavallo, dell’allevamento italiano e di quanto è espressione di attività connessa con le attività agricole; c) servizi annessi: riprese di eventi sportivi; realizzazione di una piattaforma web-service; attività di marketing del servizio”. L’aggiudicazione verrà effettuata sull’ “Offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati nel disciplinare di gara”.

 

Fonte Agipronews