enrico costa _affari regionali

Conferenza Unificata, il ministro per gli Affari Regionali Enrico Costa si è dimesso

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io 0 Flares ×

Il ministro per gli Affari Regionali, Enrico Costa, ha presentato le proprie dimissioni al presidente del Consiglio Paolo Gentiloni con una lettera: “In questi mesi ho anche espresso il dissenso su alcuni provvedimenti (ius soli, processo penale), motivando dettagliatamente le mie posizioni» e «siccome non voglio creare problemi al Governo rinuncio al ruolo e mi tengo il pensiero», ha scritto. Costa presiedeva anche la Conferenza Unificata, sede in cui il Governo avrebbe dovuto ratificare l’intesa con gli enti locali sul riordino dei giochi. La posizione dell’ormai ex ministro sul tema era piuttosto netta: «Ho sempre detto che è necessario ridurre l’offerta. Dobbiamo disintossicare il bilancio dello Stato dalle entrate derivanti dai giochi», aveva dichiarato pochi mesi fa in Conferenza. A proposito del recente aumento della tassazione per le slot, approvato nella manovrina, Costa aveva parlato di «misura contraddittoria» rispetto all’obiettivo di riduzione dell’offerta del gioco sul territorio. «Se si fa dipendere il bilancio dello Stato dalle entrate dei giochi, è difficile poi intervenire. Ecco perché bisogna accelerare il percorso di riduzione» delle slot, aveva detto. (Fonte Agipronews)