CONSIGLIO DI STATO

Cassazione, dalle Sezioni Unite la decisione definitiva per il settore slot: il gestore che non versa il preu commette il reato di peculato

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io Made with Flare More Info'> 0 Flares ×

I gestori di slot machine commettono il reato di peculato quando non versano il prelievo unico erariale dovuto sull’importo delle giocate. È quanto hanno stabilito oggi le Sezioni Unite della Corte di Cassazione, come apprende Agipronews da fonti legali. I giudici supremi sono stati chiamati a dirimere un contrasto che si era verificato negli ultimi mesi dopo una sentenza della Corte che riteneva, a differenza di precedenti pronunce, non configurabile il peculato per il gestore che si appropria del preu, trattandosi di un mero ricavo di impresa e non di un tributo. In questi minuti le Sezioni Unite hanno definitivamente rigettato il ricorso del gestore e accolto le tesi del concessionario parte lesa, rappresentato dagli avvocati Claudio Urciuoli e Tommaso Politi. La sentenza – le cui motivazioni verranno pubblicate nelle prossime settimane – farà giurisprudenza per tutto il settore.

Fonte agipronews