obiettivo_editorFrancesca Perrone

All articles by obiettivo_editor

 

Libro Blu Adm, Fico (pres. Camera): “Parlamento e Governo devono valutare con urgenza una riforma organica delle norme sui giochi”

«Parlamento e Governo devono valutare con urgenza una riforma organica» delle norme «su giochi e scommesse che sappia meglio contemperare la tutela di tutti gli interessi, a partire da quello della salute pubblica dei cittadini, che deve essere sempre la priorità». Lo ha detto il presidente della Camera, Roberto Fico, durante la presentazione del Libro
Continua a leggere...  

ADM LIBRO BLU 2020: Confermato effetto Covid, nel 2020 spesi 12,9 miliardi di euro (-33,2%), all’Erario 7,24 miliardi (-36,2%)

Giochi in Italia, Adm conferma l’effetto Covid: nel 2020 spesi 12,9 miliardi di euro (-33,2%), all’Erario 7,24 miliardi (-36,2%)   ROMA – Crollo della spesa per i giochi nel 2020. Tutti i numeri del settore hanno registrato una forte diminuzione rispetto al 2019 a causa della situazione di emergenza sanitaria da Covid-19. È quanto riporta
Continua a leggere...  

ADM: Raffaele Capuano direttore ad interim del nuovo Ufficio Accertamento

Raffaele Capuano è stato nominato direttore ad interim del nuovo Ufficio Accertamento dell’Agenzia Dogane e Monopoli. Alla guida dell’ufficio, parte della Direzione generale, Capuano avrà il compito di elaborare gli indirizzi e le istruzioni operative in materia di gestione contabile e di riscossione nelle materie di competenza dell’Agenzia. L’Ufficio definirà inoltre le procedure per le
Continua a leggere...  

Decreto Green Pass, Camera: via libera a emendamento Pd-Lega su durata della certificazione a 12 mesi

La validità del Green pass è estesa a 12 mesi. La Commissione Affari sociali della Camera, impegnata nell’esame del Decreto Green pass, ha approvato due emendamenti identici, presentati da Elena Carnevali (Pd) e Rossana Boldi (Lega). «La validità di dodici mesi del Green pass diventa norma primaria, superando l’attuale scadenza di nove. Un passaggio molto
Continua a leggere...  

Gioco online, nuova “black list” dei Monopoli: oscurati 9.079 siti

ROMA – L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha aggiornato la “black list” con l’elenco dei siti non autorizzati alla raccolta di gioco in Italia. I domini oscurati sono ora 9.079, due in meno rispetto all’ultimo aggiornamento del 3 marzo. L’accesso ai siti non autorizzati viene impedito per attuare le disposizioni contenute nell’articolo 1 della
Continua a leggere...  

Coronavirus, Confesercenti: “Bene l’attivazione del Fondo da 140 milioni di euro per le imprese chiuse, ma le risorse non sono sufficienti”

«Dal Mise arriva finalmente un sostegno a chi ha chiuso anche nel 2021 per il Covid: migliaia di attività che, fino ad ora, erano state ingiustamente ignorate. Un intervento assolutamente positivo che riconosce le difficoltà imposte a importanti comparti della nostra economia, dall’intrattenimento agli eventi. Ma servono subito più risorse: i 140 milioni di euro
Continua a leggere...  

Mef: il sottosegretario con delega ai giochi Durigon si è dimesso

Il sottosegretario all’Economia con delega ai giochi, Claudio Durigon, ha incontrato  giovedì sera il segretario della Lega, Matteo Salvini, e si è dimesso. “Ho deciso di dimettermi dal mio incarico di governo che ho sempre svolto con massimo impegno, orgoglio e serietà”. Lo annuncia il sottosegretario leghista all’Economia, Claudio Durigon in una lunga lettera diffusa
Continua a leggere...  

Green pass, verso proroga della durata della certificazione a 12 mesi

La validità del Green pass potrebbe essere prorogata a 12 mesi a partire dalla somministrazione della seconda dose di vaccino: venerdì il Comitato tecnico-scientifico si riunirà per esaminare la richiesta del ministero della Salute sulla possibilità di prorogare la durata della certificazione, che al momento è valida 9 mesi. «Il Green pass dura nove mesi,
Continua a leggere...  

Slot e vlt, Tar Veneto: ok ai limiti orari regionali, i Comuni possono inasprire le restrizioni

Via libera del Tar Veneto ai nuovi limiti orari stabiliti dal Comune di Venezia per slot machine e videolottery. Il tribunale amministrativo ha respinto il ricorso presentato da una società titolare di oltre 60 sale in tutta la regione contro gli atti con cui è stato autorizzato il funzionamento degli apparecchi da gioco solo dalle
Continua a leggere...  

Green pass: da oggi certificazione obbligatoria per accedere a sale giochi, scommesse, bingo e casinò

Da oggi, venerdì 6 agosto, entra in vigore il Green pass, la certificazione che sarà richiesta per accedere a sale giochi, sale scommesse, sale bingo e casinò e che attesta di aver ricevuto almeno una dose del vaccino, di essere risultati negativi a un test nelle 48 ore precedenti o di essere guariti dal Covid-19
Continua a leggere...  

Entrate tributarie: giochi a +17,7% (5,2 miliardi di euro) nei primi sei mesi del 2021, il lockdown frena gli apparecchi

Nei primi sei mesi del 2021 le entrate totali relative ai giochi – che includono varie imposte classificate come entrate erariali sia dirette che indirette – sono state pari a 5.278 milioni di euro (+787 milioni di euro, +17,5%). È quanto emerge dal report sulle entrate tributarie del Ministero delle Finanze, appena pubblicato. Tra le
Continua a leggere...  

Giochi, Mef: crollano gli incassi nei primi 6 mesi del 2021, “buco” da oltre 800 milioni per le casse dello Stato

Si allarga il “buco” per le casse dello Stato nei primi sei mesi del 2021 per le entrate dai giochi: secondo i dati del Conto Riassuntivo del Tesoro di giugno – il dossier pubblicato dal ministero dell’Economia in cui sono conteggiati gli incassi lordi del Lotto (non solo l’entrata erariale) – i proventi di lotto,
Continua a leggere...  

Scommesse, Cassazione conferma condanna per intermediario di bookmaker senza concessione: “Ha operato due anni senza autorizzazione”

La Corte di Cassazione ha confermato la condanna a quattro mesi di reclusione per un agente intermediario, collegato a un bookmaker estero privo di concessione, finito sotto processo per aver esercitato «attività di raccolta scommesse in assenza di autorizzazione del Questore». I giudici supremi hanno respinto il ricorso dell’imputato contro la sentenza della Corte di
Continua a leggere...  

Green Pass sale giochi, Ughi (Agisco) : “Giusta certificazione  ma discriminazione tra sale scommesse e corner”

“Nessuno è contrario al fatto che ci sia una certificazione che consente nel tempo di non chiudere più gli esercizi come i nostri. Questa certificazione sia da garanzia che si può stare aperti, perché con la stessa accertiamo che tutti i clienti che entrano non sono contagiosi. E’ anche perciò una tutela per i lavoratori
Continua a leggere...  

Rendiconto 2020 e Assestamento 2021, Steger (Aut): “5 miliardi in meno dai giochi, previsioni su ripresa nel 2021″

- Nel 2020, «nel comparto tributario, registrano una considerevole contrazione, rispetto al 2019», le entrate di «lotto, lotterie ed altre attività di gioco (quasi 5 miliardi, –34,1%)». Per le previsioni 2021, invece, le «entrate extratributarie registrano, nel complesso, un incremento di 2,5 miliardi, determinato dalla migliore evoluzione, in particolare rispetto alle stime del DEF, delle
Continua a leggere...  

Antiriciclaggio, la Commissione UE propone la creazione di un nuovo sistema di vigilanza

La Commissione Europea ha proposto una serie di riforme antiriciclaggio per l’Unione Europea, inclusa la creazione di una nuova Autorità europea per la lotta al riciclaggio e di un nuovo sistema di vigilanza. L’Autorità sarà l’organismo centrale europeo che coordinerà gli organismi nazionali in materia di antiriciclaggio e le unità di informazione finanziaria, per garantire
Continua a leggere...  

Gioco patologico, la bozza del regolamento del Ministero della Salute: “Le Regioni adottino misure che favoriscano l’integrazione dei servizi di prevenzione e cura”

«Migliorare gli interventi di prevenzione e di assistenza per le persone con problemi di disturbo da gioco d’azzardo, rendendo omogeneo, efficace e di qualità il percorso diagnostico, terapeutico ed assistenziale del paziente e fornendo un valido aiuto agli operatori dei servizi per le dipendenze e del privato sociale, attraverso la previsione di specifiche linee di
Continua a leggere...  

Riaperture, dal Ministero della Salute le istruzioni alle regioni per la ripartenza delle sale giochi

Il Ministero della Salute, attraverso una circolare inviata alle Regioni, detta le proprie raccomandazioni per disciplinare la ripartenza del settore giochi, in particolare per quanto riguarda i controlli del rispetto delle misure anti-Covid e la riduzione del rischio di ludopatia. Nel documento, infatti, si sottolinea la necessità di “adottare misure a tutela della salute pubblica
Continua a leggere...  

Giochi, Minenna (Adm): “Duecento norme in vigore, il settore ha bisogno di un testo unico”

“Serve un testo unico nella materia dei giochi. Le norme che disciplinano il settore sfiorano le 200 unità e quando si arriva a questi numeri è opportuno fare un reset”. E’ quanto ha dichiarato Marcello Minenna, Direttore Generale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, nel corso della tavola rotonda “Gioco pubblico. Un alleato contro l’illegalità
Continua a leggere...  

Giochi nel Lazio, dalla Commissione Bilancio no alla proroga fino al 2023 del distanziometro

La Commissione Bilancio del Consiglio regionale del Lazio ha respinto l’emendamento presentato al Collegato alla legge di stabilità che chiedeva di posticipare ulteriormente l’entrata in vigore del distanziometro per gli apparecchi da gioco. Lo slittamento della norma sulle distanze minime (500 metri dai luoghi sensibili) rimane dunque quello previsto dal testo approvato dalla Giunta, che
Continua a leggere...  

Gioco in Italia, Durigon (Mef): “Al lavoro con Mef e Ministero Affari regionali su legge delega: obiettivo concessioni e riorganizzazione del settore”

«Stiamo lavorando su una bozza di legge delega che in qualche modo intervenga insieme al Mef e al Ministero degli Affari regionali che dia un quadro generale al settore. Penso che il traguardo migliore che potrei raggiungere è un coinvolgimento di parti sociali, Ministeri e Regioni per una legge delega al Governo che comprenda tutte
Continua a leggere...  

Giochi in Italia, De Raho (proc. Antimafia): “Piattaforme all’estero e punti vendita in Italia per gioco online illegale”

«Le indagini sviluppate sul territorio ci fanno comprendere come le mafie preferiscano settori con rischio ridotto, quelli in grado di far raggiungere facilmente la ricchezza finanziaria. In Romania,  Austria e a Malta sono state create piattaforme per il gioco illegale che, secondo le inchieste negli ultimi anni, disponevano di punti vendita sul territorio. Il denaro
Continua a leggere...  

Rapporto Luiss Business School-Ipsos, il giocatore fuori dalle regole è uomo, 40enne, ben integrato. Il fenomeno illegale coinvolge 4,4 milioni di individui

Il 67,7% della popolazione italiana maggiorenne, più di 31 milioni di persone, ha effettuato qualche tipo di gioco nel 2020. Sono stati stimati, tuttavia, circa 4,4 milioni di giocatori illegali – derivanti da modalità off-line (3,24 milioni di individui) e da modalità on-line (1,760 milioni di individui) – 600mila dei quali «evidentemente ricadono nella dimensione
Continua a leggere...  

Giochi, no del Tar Emilia ai bookmaker non autorizzati

Il Tar Emilia Romagna ribadisce il no alla licenza per le sale scommesse collegate a bookmaker senza concessione. Dopo la sentenza della scorsa settimana, il tribunale amministrativo respinge anche un altro ricorso presentato da un gestore di Reggio Emilia, a cui la Questura aveva negato l’autorizzazione per l’attività. Il ricorrente è titolare di una sala
Continua a leggere...  

Riforma Irpef, Commissioni Finanze di Camera e Senato: “Serve intervento di riordino, nel Codice tributario anche il Testo unico sui giochi”

«Un intervento di riordino e razionalizzazione» delle disposizioni fiscali «appare ancora più auspicabile, alla luce del moltiplicarsi delle misure introdotte in materia di regimi speciali e di agevolazioni fiscali». Per questo, è «necessario racchiudere i testi unici esistenti e le altre norme tributarie in un Codice Tributario» che contenga anche un “Testo unico in materia
Continua a leggere...  

Antiriciclaggio, Clemente (Uif): “Nel 2020 aumento del 7% delle segnalazioni delle operazioni sospette, + 30% nei primi 5 mesi del 2021″

Deciso aumento delle segnalazioni di operazioni sospette all’Unità di informazioni finanziarie presso la Banca d’Italia: nel 2020 le segnalazioni sono state 113.187, 7.400 in più rispetto al 2019 (+7%), mentre nei primi 5 mesi del 2021 la crescita si è rafforzata, superando il 30%. L’aumento «è ascrivibile interamente a sospetti di riciclaggio. Quelle di finanziamento
Continua a leggere...  

Decreto Riaperture in Gazzetta Ufficiale: dal 1° luglio via libera a sale giochi e scommesse in zona gialla

Il Decreto Riaperture è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale: il testo prevede che «dal 1° luglio 2021, in zona gialla, siano consentite le attività di sale giochi, sale scommesse, sale bingo e casinò, anche se svolte all’interno di locali adibiti ad attività differente, nel rispetto di protocolli e linee guida». Nel corso delle ultime settimane,
Continua a leggere...  

Giochi, il dossier del Servizio Studi della Camera sulla tassazione: “Crollo delle entrate nel 2020 ma ripresina (+5,8%) nei primi 4 mesi del 2021″

Nel periodo gennaio-aprile 2021, «le entrate relative ai giochi ammontano a 3.547 milioni di euro (+193 milioni di euro, +5,8%)». È il dato riportato dal dossier del Servizio Studi della Camera su “La tassazione in Italia: lo stato dell’arte”, aggiornato a oggi, che analizza «l’impatto che l’emergenza pandemica sta avendo sulle entrate tributarie del nostro
Continua a leggere...  

Riaperture, Speranza (min. Salute): “Oggi l’ordinanza, il 99% del Paese in zona bianca”. Da lunedì riaprono altre 6mila sale giochi

Oggi si riunirà la cabina di regia in seguito alla quale il ministro della Salute, Roberto Speranza, firmerà le ordinanze che «ci faranno fare un altro passo in avanti: il 99% dell’Italia arriverà in zona bianca». Lo ha confermato il ministro, intervenendo in un convegno al Senato. Da lunedì quindi anche Sicilia, Marche, Toscana, Provincia
Continua a leggere...  

Decreto Riaperture, Senato: ok del Governo a odg Forza Italia su ripresa delle attività di gioco nei pubblici esercizi

Il Governo ha accolto l’ordine del giorno di Maria Alessandra Gallone (Forza Italia) al Decreto Riaperture, che impegna l’Esecutivo «a valutare l’opportunità di adottare – nel rispetto dei vincoli di finanza pubblica – misure volte a prevedere che siano consentite le attività di gioco pubblico, svolto nei negozi e nei punti di gioco, nelle sale
Continua a leggere...  

Commissione di inchiesta sul gioco, Senato: 29 emendamenti in Commissione Finanze, al voto entro la settimana

Sono 29 gli emendamenti alla proposta di istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sul settore del gioco pubblico in Italia e sul contrasto del gioco illegale, assegnata alla Commissione Finanze del Senato. Lo apprende Agipronews da fonti istituzionali. Il termine per la presentazione è scaduto alle 18 di ieri. La proposta prevede la creazione
Continua a leggere...  

Riaperture, Speranza (min. Salute): “Da lunedì Emilia-Romagna, Lazio, Lombardia, Piemonte, Puglia e provincia di Trento in zona bianca”

«Emilia-Romagna, Lazio, Piemonte, Puglia e la provincia autonoma di Trento andranno in zona bianca, a breve firmerò un’ordinanza. Siamo nella direzione giusta e nel verso giusto». Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, nel corso della conferenza stampa di aggiornamento sulla campagna vaccinale. Si va quindi verso la riapertura di circa 6.500 sale
Continua a leggere...  

Maurizio Ughi: “E’ sbagliato fare la gara per l’online senza avere prima un quado normativo di carattere generale”

“Ad oggi è inutile parlare della distribuzione territoriale dei punti di gioco, in quanto ADM in questo momento non ha la possibilità di poter decidere nulla, non essendo proprietaria del territorio. L’Amministrazione può rilasciare le concessioni, decidere le regole sui prodotti di gioco, cosa vendere o non vendere su un determinato canale, ma non può
Continua a leggere...  

Decreto Riaperture, Camera: via libera alla fiducia, nel testo la ripresa delle attività di gioco dal 1° luglio in zona gialla

Con 466 voti favorevoli, l’Aula della Camera ha votato la fiducia sul Decreto Riaperture, nel testo già approvato dalla Commissione Affari sociali, che prevede che, «dal 1° luglio 2021, in zona gialla, siano consentite le attività di sale giochi, sale scommesse, sale bingo e casinò, anche se svolte all’interno di locali adibiti ad attività differente,
Continua a leggere...  

Giochi in lockdown, Mef: incassi dimezzati nei primi quattro mesi del 2021, il “buco” per le casse dello Stato sfiora un miliardo

Quarto mese di lockdown per sale giochi e scommesse e il “buco” per le casse dello Stato sfiora un miliardo: gli incassi di lotto, lotterie ed altre attività di gioco sono stati pari a 938,1 milioni di euro, -50,1% rispetto agli 1,8 miliardi dei primi quattro mesi del 2020, praticamente 942 milioni di euro in
Continua a leggere...  

Riapertura sale giochi, Durigon (Sott. Mef): “Accordo Governo-regioni consente ripartenza anticipata in zona bianca, per concessioni scommesse soluzione transitoria”

Il settore giochi riapre prima della data fissata dal Governo – il primo luglio – seguendo un andamento “a macchia di leopardo”, a seconda dell’andamento dei contagi nelle regioni. Dove arriva la zona bianca, che significa meno di 50 contagi ogni 100mila abitanti per tre settimane consecutive, tutte le attività (sale giochi incluse) potranno riaprire.
Continua a leggere...  

Giochi, Durigon (Mef): “Tempi maturi per una riforma complessiva, fermo contrasto all’illegalità e regole omogenee per il settore”

«I tempi sono maturi per una riforma complessiva delle regole che disciplinano il mondo del gioco. Fermo contrasto all’illegalità, razionalizzazione della normativa, garanzia di regole omogenee per l’intero settore: queste sono le nostre linee guida per un intervento complessivo che dia nuovo impulso al settore. Siamo già al lavoro per realizzarlo». Così in una nota
Continua a leggere...  

Da lunedì Sardegna, Molise e Friuli Venezia Giulia in zona bianca: sale giochi, scommesse e bingo pronte a ripartire dopo 7 mesi di stop

Da lunedì 31 maggio, Sardegna, Molise e Friuli Venezia Giulia saranno in zona bianca: il ministero della Salute rende noto che «il ministro Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della cabina di regia, firmerà in giornata la nuova ordinanza che andrà in vigore a partire dal 31 maggio». Le tre regioni entreranno così
Continua a leggere...  

Ughi (GiocareItalia) : “Per gli Europei il governo dovrebbe emanare un Decreto ad hoc per modificare le precedenti date”

“Le dichiarazioni del sottosegretario al Ministero dell’Economia e Finanze, Claudio Durigon, in merito ad una riapertura delle attività di gioco prima dell’inizio degli Europei mi vedono ovviamente d’accordo, poiché non farci aprire in quei 20 giorni sarebbe una vera cattiveria. Il problema è il come renderlo possibile. Il governo dovrebbe fare un nuovo decreto prima
Continua a leggere...  

Riaperture sale – Maurizio Ughi (Agisco) su Italia Oggi: “Lo slittamento a inizio luglio è un grosso danno per le sale”

Debutta oggi con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale (n.117 del 18 maggio) il nuovo decreto legge «Riaperture» approvato lunedì dal consiglio dei ministri. Il mondo del betting avrebbe voluto riaprire prima per sfruttare l’effetto traino dei campionati Europei di calcio che inizieranno I’11 giugno. «Abbiamo una data di riapertura, e considerato che fino a oggi
Continua a leggere...  

Riaperture sale giochi, Ughi (Agisco): “Slittamento a inizio luglio decisione superficiale, senza gli Europei grande danno per gli operatori”

«Abbiamo una data di riapertura, e considerato che fino a oggi il Governo non aveva mai parlato di giochi è un aspetto positivo. Tuttavia, nessuno ha focalizzato l’attenzione sulla nostra attività e sul suo funzionamento e questo è un messaggio negativo». Così ha detto Maurizio Ughi, vicepresidente di Agisco, commenta il decreto legge sulle nuove
Continua a leggere...  

Riaperture al 1 Luglio, Maurizio Ughi su QN: “cattiveria assoluta del mondo politico verso il settore dei gioco pubblico”

Dal primo luglio via libera a casinò e sale scommesse La road map decisa nella cabina di regia prevede la riapertura dal 1 luglio delle attività di sale giochi, sale scommesse, sale bingo e casinò. Non si erano arresi all’incertezza i 150mila addetti del gioco pubblico in concessione, addetti della distribuzione specializzata, delle sale bingo,
Continua a leggere...  

Riaperture, cabina di regia: sale giochi e scommesse dal 1° luglio

Via libera alle riaperture e graduale abolizione del coprifuoco: sale giochi e scommesse, bingo e casinò, secondo quanto  apprende agipronews, dovrebbero riaprire dal 1° luglio. Dal 1° giugno i ristoranti e i bar potranno aprire anche al chiuso, l’apertura delle palestre è anticipata al 24 maggio, quella delle piscine al chiuso è prevista per il
Continua a leggere...  

Giochi in lockdown: buco da 20 milioni al giorno, nel 2021 già persi dallo Stato 3 miliardi di euro

Ogni giorno di lockdown delle sale giochi e scommesse costa alle casse dello Stato circa 20 milioni di euro, tra i 600 e i 650 milioni di euro al mese: è la stima elaborata da Agipronews delle mancate entrate del settore, ormai chiuso dallo scorso 26 ottobre a causa della pandemia di Covid e ancora
Continua a leggere...  

Giochi in lockdown, sindacati in piazza a Roma: “Lavoratori a rischio, serve data di riapertura”

Riaprire un settore in lockdown ormai da fine ottobre ed evitare il collasso del comparto. I lavoratori del gioco pubblico tornano in piazza a Roma anche oggi, stavolta con la mobilitazione promossa dai sindacati nazionali di categoria Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs. La giornata di mobilitazione nazionale #IlLavoroVince ha come punto di incontro piazza
Continua a leggere...  

Riaperture, Draghi: “Serve approccio graduale, cabina di regia lunedì 17 maggio a Palazzo Chigi”

«Dobbiamo essere attenti a bilanciare le ragioni dell’economia con quelle della salute. Il Governo intende adottare un approccio graduale e allentare le restrizioni a seconda dell’andamento epidemiologico e della campagna vaccinale». Lo ha ribadito il presidente del Consiglio, Mario Draghi, in Aula alla Camera, rispondendo a un’interrogazione sulle riaperture per il settore del wedding. La
Continua a leggere...  

Manifestazione giochi a Roma, Ughi (Agisco): “Siamo stufi di stare chiusi, nessuno ha il coraggio di rappresentarci”

“Siamo stufi di stare chiusi, ma siamo stufi anche di chi ci promette aiuto e poi non mantiene le promesse fatte. Nessuno ha il coraggio di rappresentarci, nessuno fa nulla. Siamo attività di intrattenimento, come lo sono i ristoranti”. Lo ha detto Maurizio Ughi, vicepresidente di Agisco, dal palco della manifestazione dei lavoratori del settore
Continua a leggere...  

Manifestazione a Roma, le “Donne del gioco” a Montecitorio per chiedere la riapertura del settore

Le “Donne del Gioco” scendono nuovamente in piazza per chiedere la riapertura del settore giochi, fermo da più di 300 giorni a causa delle misure per il contenimento dell’epidemia da Covid-19. L’appuntamento è fissato per le ore 15 quando, in piazza Montecitorio, si riuniranno – insieme a imprenditori, dipendenti, sigle sindacali – per protestare contro
Continua a leggere...  

Giochi in lockdown, mercoledì protesta dei lavoratori a Lecce per chiedere la riapertura

Anche a Lecce si unisce alla protesta del settore gioco legale: i sindacati e una delegazione di lavoratori saranno in piazza mercoledì per denunciare la situazione drammatica di un intero settore ormai fermo dallo scorso ottobre. La mobilitazione indetta da Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil si terrà davanti alla sede della Prefettura a
Continua a leggere...  

Giochi in lockdown, in corso a Roma la protesta dei lavoratori sul Grande Raccordo Anulare

È in corso presso stazione di servizio Casilina Esterna, nei pressi del Grande Raccordo Anulare a Roma una nuova manifestazione dei lavoratori di giochi e scommesse, tornati a chiedere la riapertura delle attività. «Non vogliamo arrenderci per far prevalere il nostro diritto al lavoro», si legge in una nota della Confederazione Noleggiatori Italiani. Gli operatori,
Continua a leggere...