obiettivo_editorFrancesca Perrone

All articles by obiettivo_editor

 

Enada, Maurizio Ughi (Obiettivo 2016): Ridisegnare logica delle concessioni

“Diciamo che nel momento della chiusura siamo stati in ‘rianimazione’; ora abbiamo la ‘riabilitazione’, che nelle agenzie è stata piuttosto rapida. Il cliente aspettava che si riaprisse, quindi l’accettazione del gioco non ha subito grosse flessioni rispetto agli stessi mesi dell’anno precedente”. Ad evidenziarlo è Maurizio Ughi di Obiettivo 2016, nel corso del convegno “Il
Continua a leggere...  

Cassazione, dalle Sezioni Unite la decisione definitiva per il settore slot: il gestore che non versa il preu commette il reato di peculato

I gestori di slot machine commettono il reato di peculato quando non versano il prelievo unico erariale dovuto sull’importo delle giocate. È quanto hanno stabilito oggi le Sezioni Unite della Corte di Cassazione, come apprende Agipronews da fonti legali. I giudici supremi sono stati chiamati a dirimere un contrasto che si era verificato negli ultimi
Continua a leggere...  

Lotteria degli scontrini, Conte a La Stampa: “50 milioni di euro in palio per chi usa la moneta elettronica”

«Ci saranno fino a 50 milioni di euro in palio con la lotteria degli scontrini, solo per chi usa la moneta elettronica». Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in un’intervista a La Stampa, in cui ha ricordato le strategie messe in campo dal Governo per contrastare l’evasione fiscale e incentivare l’uso della
Continua a leggere...  

Proroga stato di emergenza al 15 ottobre, via libera definitivo del Senato

Con 143 voti favorevoli alla questione di fiducia posta dal Governo, l’Aula del Senato ha dato il via libera definitivo al decreto recante “Misure urgenti connesse con la scadenza della dichiarazione di emergenza epidemiologica da COVID-19 deliberata il 31 gennaio 2020″, che proroga fino al 15 ottobre lo stato di emergenza dichiarato lo scorso 31
Continua a leggere...  

Legge di delegazione UE, Senato: “Tv, radio e piattaforme social devono informare gli utenti su divieto di pubblicità del gioco”

La Commissione Politiche dell’Unione europea del Senato ha accolto l’emendamento di Nadia Ginetti (IV) alla Legge di delegazione europea 2019 che prevede che i fornitori di servizi di media, come radio e tv, e le piattaforme social «forniscano agli utenti informazioni sufficienti in merito a contenuti, anche pubblicitari, che possano nuocere allo sviluppo fisico, mentale
Continua a leggere...  

Libro Blu Adm, scommesse: “Effetto lockdown su eventi sportivi e giocate nei negozi, fortissimo l’impatto sulla raccolta”

L’emergenza COVID-19 «ha avuto un fortissimo impatto anche sulle scommesse sportive a quota fissa. La nota sospensione dell’attività agonistica su pressoché tutto il territorio mondiale, ha comportato, conseguentemente, un impoverimento del palinsesto di gioco con dirette ricadute economiche sui volumi di raccolta». E’ quanto si legge nel Libro Blu 2019 dell’Agenzia delle Dogane e dei
Continua a leggere...  

Adm-Banca d’Italia, siglata Convenzione per la fornitura di dati statistici e la realizzazione di studi congiunti

Fornitura di dati statistici e realizzazione di studi congiunti «nell’ambito di progetti e ricerche di comune interesse». Questo, spiega agipronews, l’oggetto della convenzione firmata tra l’Agenzia Dogane e Monopoli e la Banca d’Italia, pubblicata oggi sul sito istituzionale dell’Agenzia. «La Banca, nello sviluppo di analisi strumentali al mantenimento della stabilità monetaria e finanziaria del Paese,
Continua a leggere...  

Adm: l’11 settembre presentazione del Libro Blu 2019, interventi di Casellati, Conte e Gualtieri

Si terrà venerdì 11 settembre, alle 10, in Roma, nel cortile d’onore della sede di Piazza Mastai 12, la presentazione del Libro Blu 2019 dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il Libro Blu 2019 contiene i risultati conseguiti lo scorso anno da ADM nei suoi vari ambiti di competenza. Con l’occasione – si legge in
Continua a leggere...  

DL Agosto, le osservazioni Ugl sui giochi: “Misure contro l’illegalità da inserire in uno specifico disegno di legge”

La stretta sul gioco illegale prevista dal DL Agosto, che rafforza i poteri dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli per l’oscuramento dei siti non autorizzati, è una misura «che, verosimilmente, avrebbe potuto trovare spazio in altro provvedimento, in legge di bilancio o anche in uno specifico disegno di legge». È quanto si legge nelle osservazioni
Continua a leggere...  

Decreto dignità, riflettori di Agcom su Google: richiesta archiviazione del procedimento, a inizio settembre la decisione

Slitta alla prossima riunione del Consiglio Agcom la decisione sulla richiesta di archiviazione del procedimento contro Google per la violazione delle disposizioni sulla pubblicità del gioco contenute nel decreto Dignità. La relazione conclusiva sul caso, spiega Agipronews, è stata già inserita nell’ordine del giorno dell’ultimo incontro, tenuto mercoledì scorso. L’Autorità ha tuttavia deciso di chiedere
Continua a leggere...  

DL Agosto, Senato: esame al via martedì 25 agosto in Commissione Bilancio

La Commissione Bilancio del Senato avvierà, martedì 25 agosto alle 14.30, l’esame del ddl di legge di conversione in legge del DL Agosto, che prevede la stretta sul gioco online illegale (con maggiori poteri per l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli), il riordino del settore degli apparecchi senza vincita in denaro, la possibilità – per
Continua a leggere...  

Agenzia Dogane e Monopoli, Stefano Saracchi a capo dell’ufficio Giochi numerici e lotterie

Stefano Saracchi è il nuovo responsabile dell’ufficio Giochi numerici e lotterie dell’Agenzia Dogane e Monopoli. È quanto si apprende dal sito istituzionale dell’Amministrazione. Saracchi succede a Mario Lollobrigida che ha guidato ad interim l’ufficio da aprile 2019. La sezione Giochi numerici e lotterie cura la gestione delle attività tecnico-amministrative relative al Lotto, al SuperEnalotto, alla
Continua a leggere...  

Scommesse, Cassazione: “L’intermediazione è un reato, non conta l’eventuale discriminazione del bookmaker”

Gli esercenti che accettano e pagano scommesse per conto di un bookmaker senza le necessarie autorizzazioni commettono reato. A ribadirlo è la Settima sezione penale della Corte di Cassazione sul caso di un esercente di San Benedetto del Tronto condannato a sette mesi di reclusione (pena sospesa) per raccolta abusiva dal Tribunale di Ascoli Piceno
Continua a leggere...  

Rendiconto 2019 e assestamento 2020, Abate (M5S): “Minori proventi dai giochi parte del calo delle entrate di 43 miliardi”

La riduzione dei proventi dei giochi ha contribuito alla contrazione delle entrate tributarie 2020 rispetto a quelle previste dall’ultima legge di bilancio. È quanto evidenziato da Rosa Silvana Abate (M5S), relatrice del Rendiconto generale dell’Amministrazione dello Stato per il 2019 e del disegno di legge di assestamento del bilancio 2020 nella Commissione bicamerale per le
Continua a leggere...  

Imposta unica scommesse, siglato protocollo Adm-GdF per la chiusura dei punti inadempienti

È stato sottoscritto mercoledì il protocollo di intesa tra l’Agenzia Dogane e Monopoli e la Guardia di Finanza che disciplina i termini operativi della collaborazione per l’applicazione della norma sull’omesso versamento dell’imposta unica . È quanto si legge sulla pagina Facebook di Adm. Sulla base del protocollo – firmato da Maurizio Montemagno, Direttore Antifrode e
Continua a leggere...  

Rendiconto 2019 alla Camera: 6,9 miliardi da tasse sui giochi

Le entrate tributarie complessive del 2019 sono state pari a 479 miliardi, di cui 6,9 miliardi arrivano dalle imposte gravanti sui giochi, 10,5 miliardi sono le imposte sui generi di monopolio, 357 milioni sono arrivati da lotterie e altri giochi, 7,6 miliardi dal Lotto. E’ quanto si legge nelle tabelle allegate al Rendiconto generale dell’Amministrazione
Continua a leggere...  

Fisco, MEF: ridurre tasse nei prossimi 3 anni, settore giochi è strategico

«Ridurre la pressione fiscale sui contribuenti, promuovendo così un sistema fiscale sempre più equo e favorevole al rilancio economico del Paese», finalità di «un più ampio quadro di riforma fiscale». E’ l’obiettivo dell’Atto di indirizzo sulle politiche fiscali per gli anni 2020-2022, firmato dal ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, che ha avviato una revisione della struttura
Continua a leggere...  

Roma, Consiglio di Stato, no ai ricorsi delle sale slot: “Ludopatia in crescita, necessario tutelare la salute”

Dal Consiglio di Stato arriva un altro no ai ricorsi delle sale slot contro i limiti orari a Roma. Con la sentenza pubblicata oggi, i giudici di Palazzo Spada confermano la legittimità del provvedimento della sindaca Virginia Raggi – entrato in vigore a giugno 2018 – che prevede il funzionamento degli apparecchi dalle ore 9
Continua a leggere...  

Consiglio di Stato: per i ctd stessa situazione giuridica delle sale autorizzate, sì ai controlli della Questura

I ctd che non hanno aderito alla sanatoria, e che hanno solo segnalato alla Questura la loro attività, sono nella stessa situazione giuridica delle sale scommesse autorizzate e sono sottoposti agli stessi controlli. Come riporta Agipronews è questa la conclusione contenuta nel lungo parere con cui il Consiglio di Stato chiarisce che le Questure sono autorizzate
Continua a leggere...  

Commissione Bilancio boccia riduzione della tassa scommesse allo 0,1% per fondo salvasport

La Commissione Bilancio della Camera, impegnata nell’esame del DL Rilancio, ha respinto l’emendamento di Raffaele Trano, presidente della Commissione Finanze alla Camera, che chiedeva di ridurre la tassazione sulla raccolta scommesse allo 0,1%. Il provvedimento invece prevede che la copertura del fondo “salvasport” per il 2020 e il 2021, sia assicurata «nella misura annua dello
Continua a leggere...  

Agcom: Sansalone nominato Segretario generale

L’Agcom, autorità che vigila anche sul rispetto delle norme contenute nel Decreto Dignità che riguardano il settore giochi, ha attribuito l’incarico di Segretario generale a Nicola Sansalone, con una delibera pubblicata sul sito dell’Autorità il 25 giugno. «L’incarico, che non comporta oneri aggiuntivi a carico del bilancio dell’Autorità, ha inizio a far data dall’entrata in
Continua a leggere...  

Giochi nel Lazio: via libera a sale bingo e slot machine

Sale bingo e slot machine a poche ore dalla ripartenza nel Lazio. Dopo quasi quattro mesi di lockdown, sale e apparecchi potranno riprendere l’attività a partire da domani, a quasi due settimane dal via libera arrivato per le agenzie di scommesse, riaperte dal governatore Zingaretti il 20 giugno. La regione è stata l’ultima in Italia
Continua a leggere...  

Limiti orari a Roma, il Consiglio di Stato dice no alle sale giochi: “Via libera all’ordinanza della sindaca”

L’ordinanza sui limiti orari di Roma per le slot e videolottery tutela la salute pubblica e il benessere della cittadinanza. Il Consiglio di Stato dà il disco verde definitivo all’ordinanza firmata dalla sindaca Virginia Raggi nel 2018, che prevede il funzionamento degli apparecchi nella Capitale dalle ore 9 alle ore 12 e dalle 18 alle
Continua a leggere...  

Corte dei Conti, Rendiconto 2019: dal settore giochi entrate per 10,6 miliardi, lo 0,6% del Pil

Nel 2019 le entrate da giochi sono arrivate a 10,6 miliardi, «con un incremento del 6 per cento rispetto al 2018». È quanto si legge nella Relazione della Corte dei Conti sul Rendiconto generale dello Stato 2019, presentata oggi a Roma. Anche la raccolta lorda ha registrato «un incremento (5,3 per cento), raggiungendo una cifra
Continua a leggere...  

Giochi fermi nel Lazio, Baretta (MEF): “Rinvio a luglio è sbagliato”

«Ritengo sbagliato il rinvio a luglio deciso da altre Regioni, anche se vorrei far osservare che c’è una differenza tra Casinò (che nel Lazio non ci sono) e sale giochi private». Lo ha scritto sul suo profilo Facebook il sottosegretario all’Economia Pier Paolo Baretta, commentando la riapertura del Casinò di Venezia dal 19 giugno. «Stride
Continua a leggere...  

Fase 3, riaperture sale giochi: si completa il puzzle delle Regioni. Ancora fermi Lazio, Marche e Trentino

Si completa il puzzle delle ordinanze regionali che assicurano la ripartenza delle sale giochi e scommesse, a tre mesi dal lockdown scattato per il contenimento della diffusione del coronavirus. Dopo il Dpcm del Governo dello scorso 11 giugno, che recepiva le linee guida approvate dalla Conferenza delle Regioni, il Molise per primo ha decretato la
Continua a leggere...  

Fase3, Adm studia le regole per la riapertura delle sale giochi il 15 giugno: divieto di fumo, sanificazione dei locali, misurazione della temperatura e registro delle presenze

Divieto di fumo (anche nelle aree dove prima era consentito), sanificazione dei locali, misurazione della temperatura e un registro dei giocatori che entrano nel locale. L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (Adm), secondo indiscrezioni raccolte da Agipronews, potrebbe varare nei prossimi giorni delle regole per la riapertura delle sale giochi più severe e stringenti di
Continua a leggere...  

Maurizio Ughi a Il Riformista: «A casa 80mila lavoratori Conte, che aspetti? Riapri le sale»

Nel corso degli anni abbiamo versato centinaia di miliardi di euro nelle casse dello Stato togliendo quei soldi alle mafie. E ora, in attesa di un Dpcm, sono a casa 80mila lavoratori del settore gioco”. Lo afferma in un’intervista al Riformista Maurizio Ughi, presidente di Obiettivo2016, società di servizi che chiede al governo di rispettare
Continua a leggere...  

Operatori gioco in piazza del Popolo: basta, governo favorisce mafie

Piazza del Popolo gremita per la protesta degli operatori del gioco legale. Sono in migliaia con fumogeni, cartelloni, assordanti trombette e striscioni che , martedì 9 maggio, hanno gridato la loro rabbia contro il Governo e le chiusure che coinvolgono il loro settore. Oltre 15 associazioni e gruppi online che dicono ‘basta’ alla “situazione di
Continua a leggere...  

Blocco scommesse, Agisco chiede incontro a Adm: «Per ripartenza necessaria nuova tassazione e moratoria su regolamenti locali»

Riaprire al più presto la rete di scommesse e adottare una serie di accorgimenti – sia a livello regolamentare che fiscale – per aiutare il settore a uscire da una crisi senza precedenti. L’associazione Agisco scrive al Governo e chiede un incontro al direttore generale dell’Agenzia Dogane e Monopoli, Marcello Minenna, per discutere i punti
Continua a leggere...  

Monopoli, un altro passo verso la fine dell’emergenza: “Si riaccendano i monitor di gioco in tabaccheria”

I giochi fanno un altro passo verso la normalità: con una determinazione firmata dal direttore Marcello Minenna, l’Agenzia Dogane e Monopoli ha soppresso l’obbligo di tenere spenti i video che normalmente informano i clienti sui giochi ad estrazione ripetuta, come 10eLotto e Win for Life. La decisione di spegnerli era dettata da esigenze anti-assembramento, legate
Continua a leggere...  

Fase 2, Ughi (Obiettivo 2016) scrive al ministro dell’Interno Lamorgese: “Settore discriminato e beffato: tasse più alte su attività chiuse”

«Nel Dl Rilancio e nell’ultimo Decreto di Palazzo Chigi del 17 maggio 2020 emerge con grande chiarezza l’ingiusta discriminazione operata nei confronti della filiera produttiva di cui faccio parte. C’è poi un danno economico addizionale poiché non vi sono previsioni sulla data di riapertura dei luoghi di vendita (sale scommesse, sale bingo, sale giochi ecc.)
Continua a leggere...  

Fase 2, Ughi (Obiettivo 2016): “blocco sale scommesse assurdo, entro giugno ricorsi a tutti i livelli”

Entro la fine di giugno «ma forse anche prima», gli operatori di scommesse faranno partire i contenziosi nei tribunali civili e amministrativi contro il dpcm firmato da Giuseppe Conte pochi giorni fa, che ha prolungato la chiusura delle agenzie fino al 15 giugno. Ad annunciarlo è Maurizio Ughi, amministratore unico di Obiettivo 2016. «È un momento
Continua a leggere...  

Ughi (Pres. Obiettivo 2016): “Con 0,3% sulla raccolta scommesse si dovranno per forza riaprire subito le agenzie”

“L’introduzione della tassa dello 0,30% sulla raccolta delle scommesse significa che si vogliono far riaprire i punti vendita, dunque la raccolta di giochi e scommesse sia nei corner sia nei negozi, viceversa la tassa avrebbe efficacia zero“. E’ questo il commento ad Agimeg di Maurizio Ughi, Presidente di Obiettivo 2016, sul Dl Rilancio approvato dal
Continua a leggere...  

Ippica verso la Fase 2, Ughi (Obiettivo 2016): “Il futuro? Una nuova Unire e puntiamo al Coni”

Ha vissuto l’epoca d’oro e il declino, i piani di rilancio accennati e subito naufragati, i disagi sempre pià profondi di un settore che ama e di cui ancora oggi è testimone ineludibile. Maurizio Ughi, amministratore unico di Obiettivo 2016, non ha mai rinunciato a fornire idee e prospettive all’ippica italiana e non lo fa
Continua a leggere...  

Maurizio Ughi, Sole 24ore – Coronavirus, come si stanno preparando le sale giochi alla fase 2

Riapriranno il 4 maggio i locali che ospitano giochi e scommesse. Lo prevede L’agenzia delle Dogane e Monopoli che annuncia così la fine della sospensione scattata il 21 marzo scorso di sale bingo e scommesse, slot machine, Lotto e Superenalotto. La riapertura è subordinata a una serie di rigorose misure di prevenzione dal contagio da
Continua a leggere...  

Fase 2, Ughi (Obiettivo 2016): “Gli schermi ‘oscurati’ in contrasto con la normativa sulle scommesse virtual: riaccendiamoli o ci vorrà modifica regolamentare”

«Io credo che gli esercizi ripartiranno subito dopo il 18 maggio, perlomeno le agenzie di scommesse, le sale giochi e così via». Non ha dubbi Maurizio Ughi, amministratore unico di Obiettivo 2016, che ha affrontato la situazione legata alla Fase 2 parlandone con Agipronews. Nel Dpcm varato domenica scorsa permane il divieto di aperture delle
Continua a leggere...  

Coronavirus, Fase 2: dal 4 maggio tornano le scommesse, ma le agenzie restano chiuse

Dal 4 maggio si potrà’ tornare anche a scommettere, ma esclusivamente nei corner e punti scommessa all’interno di bar e locali, non nelle agenzie. E’ quanto prevede il nuovo decreto dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli sulla ripresa delle attività’ in vista della fase 2. Adm ha disposto infatti la ripresa delle “scommesse che implicano la
Continua a leggere...  

Maurizio Ughi (Pres. Obiettivo 2016) : Pronti alla ripartenza con una versione 3.0 delle sale scommesse

Ughi (Pres. Obiettivo 2016) ad Agimeg: “Pronti alla ripartenza con una versione 3.0 delle sale scommesse. Più tecnologia ed il ‘vigile urbano’ d’agenzia. Le banche devono cambiare atteggiamento verso gestori e concessionari”. “Insieme alla gestione dell’emergenza sanitaria che ha coinvolto tutta l’Italia, si torna a parlare in maniera insistente di riaperture delle attività commerciali. In
Continua a leggere...  

Fase 2, il comitato scientifico cancella i pregiudizi: il settore giochi fa intrattenimento

Il comparto giochi fa parte delle attività che si occupano di “intrattenimento”. Può sembrare una considerazione scontata, invece è la notizia contenuta nella lista di attività produttive che il comitato tecnico-scientifico ha messo a disposizione della task force governativa chiamata a gestire la fase 2 dell’emergenza sanitaria. Lotterie, scommesse e case da gioco ricadono appunto
Continua a leggere...  

Gioco patologico, Conferenza Stato Regioni: via libera al fondo da 50 milioni per prevenzione e cura

Via libera, in Conferenza Stato-Regioni, al riparto delle disponibilità finanziarie per il Servizio sanitario nazionale nel 2020. «L’importo da ripartire ammonta a 113.936,51 milioni di euro», di cui «50 milioni di euro per la prevenzione, la cura e la riabilitazione delle patologie connesse alla dipendenza da gioco d’azzardo come definita dall’Organizzazione mondiale della sanità, in
Continua a leggere...  

Coronavirus, ADM: stop a tutti i giochi in tabaccheria, resta solo il Gratta e Vinci

Stop alla raccolta di tutti i giochi praticabili nelle tabaccherie, con l’unica eccezione dei Gratta&Vinci. Come riporta Agipronews è quanto prevede il provvedimento dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli pubblicato oggi. Dopo le chiusure di sale da giochi, bingo e scommesse e la sospensione di Lotto e SuperEnalotto, arriva un’ulteriore misura per limitare rischi da
Continua a leggere...  

Coronavirus, Ughi (Obiettivo 2016): Servono agenzie più tecnologiche

Giochi e scommesse dopo il Coronavirus, Ughi (Obiettivo 2016): “Servono agenzie più tecnologiche per garantire al cliente autonomia e spazi”.  Arriverà il dopo e il mondo dei giochi, come tutti i settori produttivi del Paese, dovrà trovare il modo di ripartire, di garantire la sopravvivenza delle proprie imprese, di ristabilire con la clientela un rapporto
Continua a leggere...  

Dl Cura Italia in Gazzetta Ufficiale, manovra da 25 miliardi: versamenti prelievo rinviati a maggio, proroga di 6 mesi per gare giochi e nuove slot

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto legge Cura Italia, varato lunedì dal Consiglio dei Ministri per fronteggiare l’emergenza sanitaria ed economica legata alla diffusione del coronavirus. Il provvedimento, spiega Agipronews, prevede la sospensione dei termini di versamento del prelievo erariale unico (PREU) per slot e VLT e la facoltà di rateizzazione del canone
Continua a leggere...  

Coronavirus, Consiglio dei ministri: via libera al decreto da 25 miliardi

 Il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto legge da 25 miliardi di euro, contenente le misure economiche per affrontare l’emergenza coronavirus. Lo ha riferito, in conferenza stampa, il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. «Il Governo è vicino a imprese, ai commercianti, ai liberi professionisti e alle famiglie: nessuno deve sentirsi abbandonato. Le misure di
Continua a leggere...  

Coronavirus, Gualtieri (MEF): “Ad aprile nuovo decreto per rafforzare misure di sostegno a economia e lavoro”

Coronavirus, Gualtieri (MEF): “Ad aprile nuovo decreto per rafforzare misure di sostegno a economia e lavoro”.  Il decreto approvato oggi dal Consiglio dei Ministri per affrontare l’emergenza coronavirus è «una prima risposta consistente alla crisi» per cui «abbiamo deciso di utilizzare tutto il limite dell’indebitamento di 25 miliardi di euro autorizzato dal Parlamento», ma «stiamo
Continua a leggere...  

Coronavirus, Ughi : “serve la sospensione di imposta unica e Preu”

Emergenza Coronavirus, Ughi (Obiettivo 2016): “Senza aiuti statali molti operatori non riapriranno, serve la sospensione di imposta unica e Preu” Di fronte all’emergenza non si discute, e anche concessionari e operatori di gioco dovranno attenersi alle regole. Nello stesso tempo, però, il Governo dovrà studiare misure di sostegno per il settore, che uscirà da questa
Continua a leggere...  

Giochi: nel 2019 spesi 19,4 miliardi di euro in totale (+2,7%), all’erario 10,5 miliardi (+1%)

Leggera crescita dei giochi nel 2019: la spesa del gioco fisico e dell’online, nello scorso anno, è stata di 19,4 miliardi di euro, in crescita del 2,7% rispetto al 2018 (quando è stata pari a 18,9 miliardi di euro), mentre per il prelievo complessivo per l’erario è di 10,5 miliardi (+1%), come risulta da un’elaborazione
Continua a leggere...  

Coronavirus, il Governo stanzia 20 milioni dal fondo per i premi della lotteria degli scontrini

Il Governo ha stanziato altri 20 milioni per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. «Per far fronte agli oneri derivanti dallo stato di emergenza sanitaria – si legge all’articolo 4 del decreto approvato dal Consiglio dei Ministri, come riporta l’Ansa – lo stanziamento previsto è incrementato di 20 milioni di euro per l’anno 2020 a valere sul Fondo
Continua a leggere...  

Decreto Lotterie, Servizio Studi: diminuzione costante del numero dei biglietti venduti, 6,7 milioni nel 2019

Il MEF «ha ritenuto opportuno confermare per l’anno 2020 l’indizione di un’unica Lotteria nazionale ad estrazione differita», la Lotteria Italia: è quanto si legge nel dossier del Servizio Studi del Parlamento che accompagna lo schema di decreto ministeriale per l’individuazione delle manifestazioni da abbinare alle lotterie nazionali da effettuare nell’anno 2020, assegnato alle Commissioni Finanze
Continua a leggere...