banca d italia

Adm-Banca d’Italia, siglata Convenzione per la fornitura di dati statistici e la realizzazione di studi congiunti

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io Made with Flare More Info'> 0 Flares ×

Fornitura di dati statistici e realizzazione di studi congiunti «nell’ambito di progetti e ricerche di comune interesse». Questo, spiega agipronews, l’oggetto della convenzione firmata tra l’Agenzia Dogane e Monopoli e la Banca d’Italia, pubblicata oggi sul sito istituzionale dell’Agenzia. «La Banca, nello sviluppo di analisi strumentali al mantenimento della stabilità monetaria e finanziaria del Paese, ha interesse alla fornitura da parte dell’Agenzia di dati contenuti nei suoi archivi relativi al commercio estero», si legge. Adm e la Banca d’Italia «hanno altresì interesse a condurre analisi e studi sui dati contenuti negli archivi dell’Agenzia nell’ambito di progetti e ricerche di comune interesse». Nel dettaglio, Adm fornirà alla Banca «con cadenza annuale, per fini di studio e di ricerca» le informazioni relative alle esportazioni e importazioni Extra Unione Europea e gli elenchi degli acquisti e delle cessioni Intra Unione Europea. Per il raggiungimento degli obiettivi verrà istituito un Comitato di coordinamento composto per l’Agenzia «dalla Direzione Generale o da altro dipendente da essa appositamente delegato» e per la Banca «dal Capo del Servizio Analisi statistiche o da altro dipendente da esso appositamente delegato». Al comitato spetterà anche il compito di definire periodicamente i progetti di ricerca di interesse comune; per la realizzazione di tali progetti potranno essere utilizzati «i dati contenuti in altri archivi di ognuna delle parti di volta in volta ritenuti utili». La Convenzione avrà una durata di cinque anni.

 

FONTE AGIPRONEWS