giochi

Giochi, scoppia il caso Puglia: dal 20 dicembre fuorilegge 800 agenzie di scommesse e 150 sale vlt, a rischio 20mila posti di lavoro 

Il conto alla rovescia terminerà il 20 dicembre, quando sarà definitivamente operativa la legge regionale della Puglia contro il gioco patologico. Da quel giorno, l’80% delle sale giochi presenti sul territorio, tra cui 800 agenzie di scommesse (l’87% del totale), sarà obbligato a chiudere, mettendo in pericolo 6mila imprese e 20mila posti di lavoro. Uno
Continua a leggere...

UGHi per sito

Maurizio Ughi (Obiettivo 2016) ad Agipronews: “Nella situazione attuale una nuova sanatoria scommesse sarebbe un nonsenso”

ROMA – «Il divieto di pubblicità è una misura che depista da ciò che serve realmente al settore dei giochi». Così Maurizio Ughi, amministratore unico di Obiettivo 2016, commenta il decreto Dignità approvato ieri dal Consiglio dei Ministri, che dispone lo stop totale per pubblicità e sponsorizzazioni dei giochi. «È stato preso in considerazione un
Continua a leggere...